Vincitori bando 2015

Grazie al progetto Pink is Good e a tutte le aziende e i privati che hanno aderito all’iniziativa nel 2014, nel corso dell’anno 2015 la Fondazione Veronesi finanzia una serie borse di studio della durata di 12 mesi destinate a ricercatori specializzati nel cancro alla mammella.

 

collage ricercatori 2015

 

I vincitori del bando indetto nel 2014 per il 2015 sono:

 

1. Sara Baroni – Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

 

2. Veronica Bellisario – Istituto Superiore della Sanità di Roma –> Leggi l’intervista

 

3. Chiara Boccardo – Istituto Europeo di Oncologia di Milano

 

4. Eleonora Brognara – Univesrità degli Studi di Ferrara

 

5. Cinzia Calzarossa – Università degli Studi di Milan

 

6. Maria del Pilar Camacho Leal – Univesrtà degli Studi di Torino –> Leggi l’intervista

 

7. Angelo Cicalese —> Leggi l’articolo su Angelo

 

8. Simona Citro – Istituto Europeo di Oncologia di Milano

 

9. Salvatore Cortellino – Istituto FIRC di Oncologia Molecolare di Milano

 

10. Patrizia Damonte – Università degli Studi di Genova

 

11. Alessandra di Gennaro – Centro di Riferimento Oncologico (CRO) di Aviano (PN)

 

12. Daniela Di Giacomo – Università degli Studi dell’Aquila

 

13. Maria Jezabél Fernàndez- Carriòn – Istituto Europeo di Oncologia di Milano

 

14. Chiara Garulli – Università degli Studi di Camerino (MC) –> Leggi l’intervista

 

15. Miriam Martini – Università degli Studi di Torino –> Leggi l’intervista

 

16. Paul Edward Massa – Istituto Europeo di Oncologia di Milano –> Leggi l’intervista

 

17. Alessio Molfino – Università degli Studi di Roma “La Sapienza” –> Leggi l’intervista

 

18. Sergio Occhipinti – CeRMS, Ospedale Città della Salute e della Scienza di Torino –> Leggi l’intervista

 

19. Nicola Rocco – Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali UOS-CNR di Napoli –> Leggi l’intervista

 

20. Camilla Sampaoli – Istituto Nazionale dei Tumori Regina Elena di Roma –> Leggi l’intervista

 

I NOSTRI RICERCATORI DEDICANO LA VITA A SCOPRIRE COME SCONFIGGERE IL TUMORE AL SENO.

GRAZIE AL TUO CONTRIBUTO POTRANNO CONTINUARE I LORO STUDI.

dona-ora