Running team

Fare attività fisica riduce il rischio di tumore al seno, a qualunque età . Lo dice la più recente ricerca scientifica, presentata all’ultima conferenza dell’European CanCer Organization che ha avuto luogo a Glasgow, in Scozia nel marzo 2014.

Non solo praticare attività fisica aiuta a evitare che una donna si ammali di tumore al seno, ma diminuisce anche il rischio di ricadute nelle pazienti che sono già state colpite dalla malattia. È importante quindi incoraggiare le pazienti, anche quelle ancora in cura, a praticare attività fisica, naturalmente sotto controllo medico e adottando un programma sportivo su misura a seconda delle proprie condizioni fisiche.

Inoltre gli psico-oncologi hanno rivelato che impegnarsi in una attività fisica costante apporta anche consistenti benefici alla salute psicologica delle pazienti che hanno affrontato, o stanno affrontando, il tumore al seno.

 

selezione facebook3

 

 

Lo scorso anno il progetto #NOTHINGstopsPINK,  ideato da Fondazione Veronesi e Rosa & Associati,, ha visto il reclutamento di 38 donne operate di tumore alla mammella che per cinque mesi, sotto la guida degli esperti del Marathon Sport Center, un team di medici sportivi e coach qualificati, hanno preso parte a un fitto programma di allenamento con appuntamenti bisettimanali nelle città di Milano e Brescia. Alla fine di questo percorso, 10 atlete hanno corso  la più famosa delle maratone: la maratona di New York.

Anche quest’anno abbiamo deciso di continuare con il progetto ed estenderlo ad altre donne. Fra le tante risposte provenienti da tutta Italia sono state sorteggiate 21 nuove runner che si sono unite alle 19 dell’edizione 2014, formando così una squadra di 40 donne. Si sono allenate duramente per sei mesi seguite da coach professionisti, l’obiettivo era arrivare a correre 21 km alla mezza maratona di Valencia o scorso 18 ottobre, nel mese dedicato alla prevenzione contro il tumore al seno.

Le titolari del Running Team 2015 che sono state a Valencia:

1. Paola Abbiezzi
2. Donatella Adamo
3. Michela Dezza
4. Francesca Gelmini
5. Mariuccia Magri
6. Sonia Osio
7. Giovanna Pressato
8. Manuela Russo
9. Nadia Sabatino
10. Ilaria Spadola
11. Antonella Zannetti

 

Pink2015-18giu-R5-7508

 

LA RACCOLTA FONDI DELLE NOSTRE PINK

Il Pink is Good – Running Team di Fondazione Veronesi si allena non solo per raggiungere un traguardo sportivo e dimostrare che dopo un tumore al seno è possibile tornare a vivere, anche più forti di prima.

Le nostre Pink, infatti, oltre a un traguardo sportivo si stanno attivando per raggiungere un obiettivo solidale: la loro raccolta fondi online permetterà alla ricerca di continuare, tramite il sostegno del lavoro di giovani medici e ricercatori.

Nello specifico, le nostre Pink finanzieranno, con le donazioni sulle loro pagine di raccolta fondi, la borsa di ricerca di Maria Jezabèl Fernandez-Carrion, una giovane ricercatrice che sta studiando il ruolo della terapia con metaformina nella prevenzione del tumore al seno presso l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

Vuoi vedere chi di loro si e’ attivata nella raccolta fondi e dar loro una mano?

Clicca qui e vedi le pagine delle Pink fundraiser!

 

 SOSTIENI LA RACCOLTA FONDI DELLE PINK: DONA ORA SU RETE DEL DONO!

 

Le 10 Pink  del runnig team 2014 che hanno sfidato il resto del mondo alla maratona di New York.

 

Scopri le protagoniste del Running team 2014

I consigli del coach

I consigli della nutrizionista